Biografia

Carlo Costantini

(Pescara, 10 gennaio 1962) è un politico e avvocato italiano.

Ha svolto gli studi liceali a Paderno del Grappa (Treviso) ed a Pescara, dove ha conseguito la maturità classica e si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma.

 

La carriera politica

Ha iniziato il suo impegno politico alla fine del 1993, candidandosi alla carica di consigliere comunale del Comune di San Giovanni Teatino (Chieti) ed in poco più di dieci anni ha avuto la possibilità di ricoprire le cariche di Consigliere Comunale, Assessore e Sindaco del Comune di San Giovanni Teatino (Chieti), di Consigliere Regionale in Abruzzo con l’incarico di Presidente della Commissione di Vigilanza, di Consigliere Comunale di Pescara con l’incarico di Presidente della Commissione Urbanistica, di Presidente dell’Azienda di Promozione Turistica Regionale e, nell’aprile 2006, di Deputato eletto nella lista abruzzese dell’Italia dei Valori.

Nel 2008, eletto nuovamente Deputato nella lista dell’Italia dei Valori, ricopre gli incarichi di Capogruppo nella 1° Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, di componente del Comitato per la Legislazione e di Vice Presidente della Commissione Bicamerale per la semplificazione della legislazione. Antonio Di Pietro lo ha scelto come candidato presidente per l’Abruzzo alle elezioni del 14 e 15 dicembre 2008, ed ha avuto l’appoggio del Partito Democratico e delle forze di sinistra. Perde le consultazioni regionali, raccogliendo il 42,67% dei consensi, con elezioni caratterizzate da forte astensionismo (52,97% votanti). Entro 60 giorni deve scegliere se rimanere Parlamentare o diventare consigliere regionale di minoranza.

Il 16 gennaio 2009, comunica la decisione di lasciare il Parlamento dimettendosi dalla carica di Deputato per restare in Abruzzo a sostenere l’opposizione al Governo Gianni Chiodi.

 

Iniziative di legge

Alcune delle iniziative di legge:

  •     Ddl in materia di incandidabilità e di ineleggibilità alle cariche di deputato e di senatore;
  •     Ddl in materia di ineleggibilità alle cariche di deputato e di senatore;
  •     Ddl su nuove disposizioni in materia di affidamento condiviso dei figli;
  •     Ddl sull’istituzione della figura professionale del mediatore familiare;
  •     Ddl in materia di prevenzione degli incendi boschivi attraverso sistemi di monitoraggio satellitare;
Fonte Wikipedia.