Il disastro della sanita’ figlio della sistematica (ed impunita) violazione della legge

Inviato su dic 8, 2012 in Comunicati, SPECIALE LAZIO | 0 commenti

Le diverse ipotesi di riorganizzazione del sistema sanitario  regionale del Lazio dovrebbero essere al centro del confronto politico, che invece appare sempre piu’ lontano dal merito dei problemi, come se l’attuale disastrosa situazione non fosse l’effetto dell’azione irresponsabile di chi negli anni si e’ succeduto al governo della Regione ed oggi si ricandida, da una parte e dall’altra, a riprenderne le redini.
Non basteranno, in altri termini, le facce nuove, se non dimostreranno concretamente di volersi liberare dal gigantesco fardello di responsabilita’ del passato.
La spesa sanitaria negli anni e’ cresciuta nel Lazio come un tumore, sovrapponendosi e devastando anche la parte sana del sistema.
Ed ora, sebbene non se ne parli a sufficienza, il pericolo maggiore non sembrano tanto i paventati tagli del Commissario Bondi,  quanto il rischio che vadano ad incidere sia sulla parte sana, che su quella malata del sistema, lasciandola cosi’ libera al suo interno di riprendere a crescere e di divorare tutto il resto.
Eppure ci vorrebbe davvero poco per selezionare le parti da tagliare e quelle da valorizzare; basterebbe, ad esempio, ripristinare il primato della programmazione, su quello della legittimazione “a posteriori” della spesa, che fino ad oggi e’ servito a tutta la politica per alimentare clientele, sperperi ed in alcuni casi veri e propri imbrogli.
Sarebbe, quindi, rivoluzionario gia’ sentire assumere l’impegno che neppure un euro sara’ piu’ speso, se la spesa non risultera’ ricompresa in specifici atti di progammazione prescrittivi e vincolanti; in pratica, null’altro che l’impegno al rispetto delle leggi che disciplinano la materia, considerato che proprio la loro sistematica (ed impunita) violazione ha generato l’attuale sistema, fatto di livelli di spesa mostruosi e di inefficienze spesso inaccettabili.

Continua

Da Gasparri la verita’ sul rinvio del voto in Lazio

Inviato su ott 26, 2012 in Comunicati, SPECIALE LAZIO | 0 commenti

Continua

Chiuso il sondaggio; per la maggioranza via libera alle candidature online

Inviato su ott 23, 2012 in Comunicati, SPECIALE LAZIO | 0 commenti

Continua

Andremo oltre l’anagrafe pubblica dei candidati

Inviato su ott 16, 2012 in Comunicati, SPECIALE LAZIO | 1 commento

Continua

Da oggi ho una responsabilita’ in piu’

Inviato su ott 11, 2012 in Comunicati, SPECIALE LAZIO | 0 commenti

Continua